REVISIONI MINESTERIALI

REVISIONI MINESTERIALI

Revisione autocarri: cos’è e ogni quanto farla

La revisione degli autocarri è un obbligo di legge e deve essere effettuata nei tempi prestabiliti.

Ogni quanto deve essere fatta la revisione degli autocarri?

La revisione degli autocarri deve essere effettuata con regolarità con intervalli di tempo diversi rispetto a quelli delle autovetture. La revisione degli autocarri deve essere fatta con cadenza regolare a seconda del peso a pieno carico del camion.

 La prima revisione deve essere effettuata:

  • Dopo 4 anni dall’immatricolazione per tutti i veicoli con massa a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate.
  • Dopo 1 anno dall’immatricolazione per tutti i veicoli con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate.

Successivamente, queste sono le scadenze per far revisionare gli autocarri:

  • Ogni due anni: autocarri con massa a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate.
  • Ogni anno: autocarri con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate.

Rispettare queste scadenze è fondamentale per garantire la sicurezza di circolazione su strada dell’autocarro.

Cosa succede se non faccio la revisione nei tempi previsti dalla legge?Circolare su strada con la revisione dell’autocarro scaduta rispetto ai tempi previsti dalla legge porta a sanzioni pecuniarie salate. Il prezzo della multa parte da un minimo di 169 ad un massimo di 679 euro.

Il valore può raddoppiare nel caso in cui le scadenze non siano state rispettate più di una volta passando così ad un minimo di 338 fino ad un massimo di 1.358 euro.

Quali controlli sono compresi nella revisione obbligatoria degli autocarri?

La revisione degli autocarri è l’insieme di tutti controlli utili per la corretta manutenzione dei camion. Gli interventi vengono effettuati sia sulla meccanica, sia sui pneumatici del mezzo, andando così a controllare tutte le sue componenti.

I controlli della revisione sugli autocarri devono essere effettuati con precisione al fine di ottimizzare la sicurezza, le emissioni e la rumorosità. Vengono controllati gli stessi componenti inclusi nella revisione auto e nella revisione furgoni, con alcune aggiunte:

Cronotachigrafo – Cunei delle ruote – Ribaltabile – Cabina di pilotaggio – Pannelli retroriflettenti

A cosa serve la revisione dei camion?

Sono diversi i vantaggi ottenuti dalla revisione regolare degli autocarri. Vediamo quali sono:

1. Sicurezza alla guida

È banale sottolinearlo, ma è il motivo principale per il quale la revisione degli autocarri è obbligatoria. I veicoli sottoposti a una manutenzione corretta sono sicuri da guidare, riducendo così i rischi per il guidatore e per gli altri automobilisti.

2. Efficienza

Gli autocarri revisionati correttamente percorreranno lunghe tratte senza subire rallentamenti dovuti all’usura delle componenti e fermi veicoli necessari. Di conseguenza potranno lavorare con efficienza più a lungo.

3. Meno spese

Meno manutenzione straordinaria, più risparmi. Durante la revisione degli autocarri verranno effettuate tutte le verifiche e riparazioni utili per evitare che le componenti del mezzo pesante si rompano durante i tragitti. Una manutenzione regolare, fa sì che i mezzi durino più a lungo.

4. Meno inquinamento

I camion revisionati inquinano meno. Il mezzo consumerà meno carburante durante gli spostamenti. Inoltre, la revisione dei pneumatici garantirà un migliore attrito con l’asfalto, diminuendo la quantità di polveri sottili sollevate durante il rotolamento.

Devi effettuare la revisione autocarri? AFFIDATI A NOI

La nostra officina è dotata di una linea revisioni per veicoli superiori a 35 q.li conforme a quanto prescritto dall’ordinamento nazionale della direttiva 210/48/UE.

Devi prenotare la revisione ministeriale del tuo veicolo entro febbraio ?🚛
Scegli la data che preferisci🔎 tra quelle disponibili e compila il form 📲📞📩

Lunedì 19 febbraio h. 09.00

Lunedì 26 febbraio h. 14.00

    Info sull'autore

    editor